Numeri, show e vittoria nella Eberhard Time Challenge: effetto Rallylegend per Racingnetwork

Numeri, show e vittoria nella Eberhard Time Challenge: effetto Rallylegend per Racingnetwork

20.10.2022 – Ad una settimana dalla strepitosa partecipazione di Racingnetwork al 20° Rallylegend è tempo di tirare le somme per il progetto ideato da Alessandro Furci che per la prima volta ha preso parte all’evento sammarinese in una delle edizioni più spettacolari.

La decisione presa all’ultimo di iscriversi all’evento con la Skoda Fabia Rally2 Evo gestita da Erreffe Rally Team è nata prima di tutto da una esigenza di visibilità sfruttando la grande potenzialità di marketing di Rallylegend che quest’anno ha visto al via fior fior di campioni tra cui il fresco iridato Kalle Rovanperä, il team manager di Toyota Gazoo Racing WRT Jari-Matti Latvala, già pilota nel Campionato del Mondo e poi intramontabili campioni del passato come Markku Alen, Juha Kankkunen, Miki Biasion, Andrea Aghini, Arturo Merzario solo per citarne alcuni.

Allo stesso tempo, l’uscita Racingnetwork al “Legend” è servita per per proseguire il progresso professionale di Alessandro Furci che, proprio in occasione della kermesse sammarinese, è stato navigato da Andrea Nucita, performance coach di Racingnetwork oltre che pilota di punta nella campagna sportiva IRC Cup Pirelli. L’obiettivo di Rallylegend non era chiaramente la mera prestazione sportiva, ma quando si allaccia il casco, in Racingnetwork, la performance diventa sempre uno dei target dell’impegno e così è stato anche in questa occasione.

La prima grande sorpresa è arrivato già nella serata inaugurale del giovedì quando è andato in scena l’Eberhard Time Challenge, una doppia prova show ricavata all’ombra del Monte Titano dove tra rotonde, freni a mano e donuts il pubblico è andato completamente in visibilio e sui social i video hanno fatto in poco tempo il giro del mondo. Tra queste ali di folla, con presenze stimate in decine di migliaia di persone, Furci e Nucita si sono cuciti addosso lo scettro, segnando il miglior tempo e risultando vincitori assoluti dello spettacolare prologo.

Un benchmark importante per Racingnetwork che nel corso della settimana ha intercettato quasi 125.000 persone sui social ed ha ovviamente fatto parlare di sé in questa prima stagione nelle competizioni nazionali già costellata di successi come la vittoria al Trofeo Maremma, il quarto posto al Rally 1000 Miglia e, non meno importante, i tempi fatti segnare da Furci nel corso degli impegni che lo hanno visto protagonista.

La gara, lunga e spettacolare, ha comunque regalato anche emozioni sportive, con Furci e Nucita che, tra gli applausi e il sostegno del pubblico, si sono concessi passaggi spettacolari, salti, qualche rischio a favor di camera e alla fine hanno battagliato fino a poche prove dalla fine per il podio tra le vetture R5/Rally2.

“Che spettacolo Rallylegend – ha commentato Alessandro Furci elettrizzato – una partecipazione decisa all’ultimo momento che ci ha fatto respirare qualcosa di magico. Un ambiente pazzesco, pubblico delle grandi occasioni che persino alcune gare del Campionato del Mondo si sognano, grandi campioni, prove bellissime, spettacolo e show. Correre con Andrea come navigatore tra l’altro è stato decisamente formativo, e questo era uno degli obiettivi principali, non posso negarlo. Il successo nell’Eberhard Time Challenge è stata la ciliegina, più di così non potevamo fare. Bello, bello e ancora bello!”.

Racingnetwork si prepara ora per l’ultima uscita stagionale al Rally Città di Bassano, ultimo atto dell’IRC Cup Pirelli 2022 in programma dal 27 al 29 di ottobre, i cui dettagli saranno svelati tra pochi giorni.

Rispondi

RACING NETWORK

Professionisti al servizio delle corse

CONTACT

Via Di Vittorio 15/17 40013 Castelmaggiore (BO)
info@racingnetwork.it comunicazione@racingnetwork.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: